Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Arte e linguaggi visivi

Imparare a vedere Ŕ il tirocinio pi¨ lungo in tutte le arti. (Flli De Goncourt, 1850 ca)

Il portale di Disegno, Arte e Immagine Leggi tutto

Paesaggio geografico e paesaggio culturale

Paesaggio geografico e paesaggio culturale

In geografia, il paesaggio è definito come il complesso di elementi che costituiscono i tratti fisionomici di una porzione della superficie terrestre.

Il paesaggio è però anche «componente essenziale del contesto di vita delle popolazioni, espressione della diversità del loro comune patrimonio culturale e naturale e fondamento della loro identità». In quanto tale, merita un’attenzione particolare per la sua conservazione e salvaguardia, oltre che per il suo recupero, la riqualificazione e la valorizzazione. Si muove in questa direzione la Convenzione Internazionale dell’UNESCO, quando nel 1992 introduce il concetto di paesaggio culturale, considerato come rappresentazione dell’opera combinata della natura e dell’uomo, specificandone tre categorie principali:



I paesaggi costruiti dall’uomo (come giardini e parchi)

Il parco mediceo di Pratolino, villa Demidoff, in Toscana

- Il parco mediceo di Pratolino, villa Demidoff, in Toscana -

 


I paesaggi organicamente creati (come un sito archeologico), o un paesaggio continuo
(come terreni agricoli)

Il parco archeologico comunale di Sonico (BS)

- Il parco archeologico comunale di Sonico (BS) -

Il parco del Delta del Po- Il parco del Delta del Po -



I paesaggi culturali associativi, come i Sacri Monti

Il sacro monte di Oropa, Biella

- Il Sacro Monte di Oropa, Biella -



A livello regionale i medesimi obiettivi sono esplicitati e tradotti in politiche pratiche dei singoli Stati.
Citiamone alcune:

. la Convenzione di Berna del 1979 si prefigge la tutela degli habitat specifici di specie animali e vegetali (www.minambiente.it/pagina/convenzione-di-berna)


. la Convenzione di Salisburgo del 1991 (in collaborazione sovranazionale tra Italia, Francia, Germania, Liechtenstein, Svizzera, Principato di Monaco, Slovenia e Comunità Europea)., e il successivo protocollo di Chambery del 1994, stabiliscono e regolamentano la protezione della natura e del paesaggio alpino.


. la Convenzione di Granada per la tutela del patrimonio architettonico d’Europa, del 1985, che impone la tutela del patrimonio architettonico come espressione irripetibile della ricchezza e della diversità del patrimonio culturale d’Europa.


. la Convenzione de La Valletta, del 1992, per la tutela del patrimonio archeologico, come fonte della memoria collettiva europea. Nel 2004 la Convenzione Europea del Paesaggio riafferma e sintetizza il concetto di paesaggio come risorsa fondamentale del patrimonio comune, culturale e naturale, dei popoli europei. Esprime il diritto dei popoli di vivere in un paesaggio di qualità e auspica il ruolo attivo dei cittadini nelle decisioni concernenti il paesaggio, la sua protezione, conservazione e gestione.


PER SAPERNE DI PIÙ:

www.convenzioneeuropeapaesaggio.beniculturali.it

www.istat.it/en/files/2013/03/9_Paesaggio-e-patrimonio-cult.pdf

www.provincia.fi.it/pratolino

www.parcodeltapo.it

www.sacromontedioropa.it

www.proloco.sonico.bs.it

File da scaricare


  • A colpo d'occhioSecondaria 1░ grado
    A colpo d'occhio

    Secondaria 1░ grado

  • Corso di disegno per la scuola secondaria di secondo grado
    Geometrie del bello

    Corso di disegno per la scuola secondaria di secondo grado

  • A colpo d'occhio Storia dell'arte e comunicazione visivaEdizione compattaSecondaria 1░ grado
    A colpo d'occhio

    Storia dell'arte e comunicazione visiva
    Edizione compatta
    Secondaria 1░ grado

  • Corso di storia dell'arte per bienni e trienni in 3 e 5 volumi
    Chiave di volta

    Corso di storia dell'arte per bienni e trienni in 3 e 5 volumi

  • Corso di discipline plastiche e scultoree per i bienni
    Il linguaggio plastico

    Corso di discipline plastiche e scultoree per i bienni

  • La voce dell'arteCorso di discipline grafiche e pittoricheSecondaria 2░ grado
    La voce dell'arte

    Corso di discipline grafiche e pittoriche
    Secondaria 2░ grado